Formazione

28.09.2017

Verrà svolto a Milano nei giorni 28-29 Settembre 2017, presso lo Spazio Pin in Viale Monte Santo 5, il corso di formazione sull'utilizzo del software HEC-RAS 2D.

L'evento viene ripetuto dopo il grande successo ottenuto nel Novembre del 2015 al quale hanno partecipato 45 discenti provenienti da otto nazioni diverse.

Durante l'evento relativo ad HEC-RAS 2D i partecipanti impareranno come:
Impostare un Terrain all'interno di RAS Mapper;
Creare e modificare la mesh di calcolo;
Realizzare modelli solo 2D;
Realizzare modelli 1D/2D con i relativi collegamenti;
Visualizzare i risultati sia in formato tabellare che grafica
Il materiale didattico che verrà consegnato è stato completamente rivisto rispetto agli eventi precedenti, aggiungendo le nuove funzionalità presenti nell'ultima versione del software rilasciata, la 5.0.3.

Per i soci AIAT è prevista la riduzione del 15% sulla quota di iscrizione.

Ad un socio neolaureato in cerca di prima occupazione o studente, è data la possibilità di prendere parte al corso senza dover versare la quota di iscrizione (eventuali costi di viaggio, vitto, alloggio o altre spese sostenute saranno invece a carico del partecipante). Chi usufruirà di tale possibilità dovrà redigere entro una settimana dal termine del corso un articolo sui contenuti salienti dando risalto alle maggiori novità nel settore o elementi di innovazione, di circa 2 pagine (massimo 8000 battute) corredato di 4-5 immagini, grafici o foto forniti a parte in formato jpg. Gli interessati possono inviare un CV all'indirizzo segreteria@ingegneriambientali.it entro il 15 settembre 2017. 

 Si allega il programma dettagliato del corso e la scheda di iscrizione.

Per info: cotroneo79@gmail.com

0

Download - Programma corso HEC-RAS.pdf
Download - Scheda Iscrizione_corso HEC-RAS.pdf
25.02.2016

Centro Congressi FAST, P.le Morandi, 2 Milano

25 febbraio 2016

AIAT patrocina l'evento formativo sulle acque reflue che si incentrerà sulla disamina delle problematiche emergenti nell'ambito della gestione delle acque reflue principalmente legate ai nuovi inquinanti emergenti, e sulle piu' recenti e innovative tecnologie per la depurazione.

Coordinamento scientifico Prof. R. Vismara, Politecnico di Milano, DICA.

Sono previsti CFP per gli ingegneri iscritti all'Ordine degli Ingegneri. Ingresso libero.

Maggiori informazioni sono disponibili nell'allegato. 


Download - Programma ACQUE REFLUE.pdf
28.01.2016

 

Centro Congressi FAST, p.le R. Morandi, 2 Milano - 28 gennaio 2016  

AIAT patrocina l'evento formativo sui problemi emergenti nelle acque potabili. Nel campo delle acque potabili diventa sempre più complesso garantire la qualità delle acque immesse nei sistemi acquedottistici, soprattutto quando il prelievo proviene da acque superficiali o da falde vicine a zone industriali, anche dismesse, a centri urbani ad alta densità o zone soggette ad agricoltura intensiva. Negli ultimi anni inoltre c'è particolare attenzione ai cosiddetti inquinanti emergenti, quali farmaci, ormoni, droghe e sostanze chimiche, molte delle quali di uso domestico.

Questo sta spingendo gli Enti Gestori del ciclo idrico integrato e le Aziende private ad optare per soluzioni impiantistiche innovative in grado di garantire concentrazioni di inquinanti e microinquinanti sempre più ridotti e tali da renderli compatibili con l'utilizzo umano.

Questi saranno gli argomenti dell'evento che si terrà presso il Centro Congressi della FAST il 28 gennaio 2016.

Coordinamento scientifico Prof. R. Vismara, Politecnico di Milano, DICA.

Sono previsti CFP per gli ingegneri iscritti all'Ordine degli Ingegneri. Ingresso libero. 

Maggiori informazioni sono disponibili nell'allegato. 


Download - Programma ACQUA POTABILE.pdf